Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_lavalletta

Cooperazione culturale

 

Cooperazione culturale

Cooperazione culturale

La collaborazione tra Italia e Malta nel settore culturale e’ ampia ed articolata e si basa sulle seguenti intese:

L'Istituto Italiano di Cultura

Fondato nel 1971, l'Istituto Italiano di Cultura ha sede in un edificio storico del XVII secolo nella piazza principale di La Valletta. La sua attività si articola nei seguenti settori: manifestazioni culturali, formazione di docenti d’italiano nelle scuole maltesi, assegnazione di borse di studio, iscrizioni alle Università italiane di cittadini maltesi o stranieri residenti a Malta, cooperazione scientifica e tecnologica, rapporti con i mezzi di comunicazione e la locale Università, servizi di ricerca e informazione per il pubblico. L’Istituto dispone inoltre di una biblioteca di oltre 12.000 volumi e di una videoteca di oltre 1450 videocassette e DVD.

L’Istituto, in stretto raccordo con l’Ambasciata d’Italia, cura ogni anno oltre 90 manifestazioni culturali realizzate in collaborazione con Istituzioni maltesi (Ministero dell’Educazione, Ministero del Turismo e della Cultura, Università di Malta, Heritage Malta, Teatro Manoel, Cooperativa Culturale Universitaria, Malta Cultural Institute, Gozo Cultural Council, Malta International Arts Festival).

L’Istituto Italiano di Cultura promuove la conoscenza della lingua italiana attraverso la gestione delle borse di studio per l’Italia, manifestazioni culturali in lingua italiana e proiezioni cinematografiche. Mantiene stretti rapporti di collaborazione con l’Ispettorato per la lingua italiana e con il Comitato locale della Società Dante Alighieri nonché un’intensa cooperazione con il Dipartimento di Italiano dell’Università di Malta.

Insegnamento e diffusione della lingua italiana

L’italiano è lingua di ampia diffusione tra la popolazione maltese e viene insegnato in tutte le scuole statali ed in numerose scuole private e religiose. L’Italiano risulta al primo posto come lingua straniera curriculare e si insegna dalla prima media fino all’ultimo anno delle superiori.

Cooperazione universitaria

L'Università di Malta ha accordi con numerose Università italiane. Sono anche in vigore accordi con oltre 30 Atenei italiani nell’ambito dei programmi Erasmus/Socrates. Annualmente si effettuano frequenti scambi di docenti secondo il contingente previsto dal Programma esecutivo dell'Accordo culturale.

L'Università di Malta non prevede corsi appositi per dottorandi. Gli allievi che fanno domanda sono liberi dì scegliere qualsiasi argomento purché venga approvato da uno dei membri del dipartimento. Viene sempre nominato un correlatore italiano e gli allievi sono incoraggiati a seguire corsi presso Università italiane tramite il sistema Erasmus, ed a partecipare attivamente o passivamente, a convegni organizzati in Italia che trattano temi attinenti all’argomento della ricerca.

Attualmente numerosi professori italiani insegnano presso l’Universita’ di Malta.

Vai al sito del Dipartimento di Italiano: http://www.um.edu.mt/arts/italian/

Borse di studio

Il Governo italiano mette ogni anno a disposizione di studenti maltesi borse di studio per coloro che vogliano proseguire gli studi in Italia.

La Società Dante Alighieri

La Società Dante Alighieri di Malta, con sede a La Valletta, è l’unica istituzione italiana ad organizzare corsi di lingua italiana. Essa conta all’anno circa 300 studenti, iscritti a corsi di varia tipologia: corsi standard, corsi di linguaggio settoriale, corsi di preparazione all’esame di italiano per l’accesso all'Università. La Dante organizza altresì specifiche lezioni per enti pubblici maltesi (italiano per gli affari e per il turismo, traduzione) e collabora con alcuni comuni per corsi destinati ai bambini delle scuole elementari.


42